VIDEOGALLERY - CRONACA ITALIA

Mose, il gigante di dighe mobili che non salverà Venezia (per ora)

Nessuna salvezza potrà arrivare per Venezia dal Mose, almeno per altri due anni.
Il gigante fatto di dighe mobili è ancora fermo in laguna, quasi completato, ma "inutile", nonostante la prima pietra dell'opera - prevista da una legge del 1984 - sia stata posata nel 2003.
Il ministro delle Infrastrutture d'allora, Piero Lunardi, ne pronosticava il termine in otto anni.
(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...