VIDEOGALLERY - CRONACA ITALIA

Aspiranti migranti sottoposti ad atrocità e torture: tre fermati a Messina

Gestivano, per conto di un'organizzazione criminale, un campo di prigionia a Zawyia, in Libia, dove aspiranti migranti venivano tenuti sotto sequestro, torturati e picchiati fino a quando non avveniva il pagamento di un riscatto.
Tre persone sono state raggiunte da un provvedimento di fermo emesso dalla Dda di Palermo: l'accusa è di sequestro di persona, tratta di esseri umani e tortura.
(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...