FOTOGALLERY - SPORT

Villacidro: la corsa campestre appassiona grandi e piccini

Di scena all'ippodromo la fase provinciale CSI, organizzata dal Comitato del Medio Campidano
villacidro corsa campestre che passione
Villacidro, corsa campestre: che passione!
l ippodromo ha ospitato la fase provinciale csi di corsa campestre organizzata dal comitato del medio campidano del centro sportivo italiano
L'ippodromo ha ospitato la fase provinciale CSI di corsa campestre, organizzata dal Comitato del Medio Campidano del Centro Sportivo Italiano
in pista i grandi
In pista i grandi...
e anche i piccini
... e anche i piccini
una bella giornata di sport
Una bella giornata di sport
l iniziativa si svolta organizzata da polisportiva frontera in collaborazione con olympia villacidro
L'iniziativa si è svolta organizzata da Polisportiva Frontera in collaborazione con Olympia Villacidro
decine gli atleti partecipanti
Decine gli atleti partecipanti
(le foto sono dell organizzazione)
(Le foto sono dell'organizzazione)
di

Bella giornata di sport domenica 17 all’Ippodromo di Villacidro dove si è svolta la fase provinciale CSI di corsa campestre, organizzata dal Comitato del Medio Campidano del Centro Sportivo Italiano. Le gare, valide per le qualificazioni ai campionati nazionali CSI che si terranno il 6 e 7 aprile a Monza, hanno visto la partecipazione di circa 150 atleti (dai 5 ai 75 anni di età), appartenenti a varie società del territorio.
La manifestazione è stata organizzata dalla Polisportiva Frontera in collaborazione con l’Olympia Villacidro. Da segnalare la partecipazione di una ventina di atleti speciali delle ASD Delfino e Frontera Onlus e di un atleta non vedente della San Paolo di Sini.
Fra i minicuccioli vittorie per Angelica Deidda e per Francesco Scano entrambi dell’Olympia Villacidro.
Nella categoria Cuccioli hanno vinto Emma Mele e Francesco Batzella sempre dell’Olympia. Fra gli esordienti (anni 2008-2009) al primo posto Francesca Piras della Podistica San Gavino mentre fra i maschi ha prevalso Natan Deidda (Olympia). Partenza unica per Ragazzi e Ragazze con il primo posto per Marianna Deidda e per Matteo Murgia campione sardo di cross 2019 Fidal. In questa gara di hanno partecipato anche un gruppo di ragazzi speciali della Polisportiva Frontera.
Una gara sprint è stata riservata agli atleti speciali della Delfino. Infine partenza unica ma con distanze diverse per le categorie dai cadetti in poi. Sulla prova dei 2000 metri per i cadetti vittoria per Ismaele Deidda (che la settimana scorsa aveva vinto il bronzo ai campionati nazionali Fidal in Piemonte) e per Martina Mura entrambi dell’Olympia Villacidro. Fra le donne vittoria di Alessandra Ennas Podistica San Gavino e fra gli uomini arrivo in solitaria per il forte Giovanni Melis (Atletica Pabillonis). Da segnalare la vittoria fra i veterani di Franco Melas classe 1944 neo campione italiano di cross Fidal nella categoria M75. La Polisportiva Frontera e l'Olympia Villacidro parteciperanno ai prossimi campionati nazionali di corsa campestre di Monza rispettivamente con 2 e 8 atleti.
(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...