FOTOGALLERY - SPETTACOLI

Addio a Kirk Douglas, il titano di Hollywood

Tra i suoi film più celebri "Orizzonti di gloria" e "Spartacus", entrambi diretti da Stanley Kubrick
fiori commemorativi sulla walk of fame di los angeles
Fiori commemorativi sulla Walk of Fame di Los Angeles
con il nipote cameron in occasione dell ultimo compleanno (foto da instagram cameron douglas
Con il nipote Cameron in occasione dell'ultimo compleanno (foto da Instagram Cameron Douglas
commemorazioni a hollywood
Commemorazioni a Hollywood
con la moglie anne nel 2013
Con la moglie Anne, nel 2013
kirk douglas in uno scatto del 2011
Kirk Douglas in uno scatto del 2011
nel 2010 mentre esibisce una rivista con la foto del figlio michael
Nel 2010, mentre esibisce una rivista con la foto del figlio Michael
l oscar alla carriera nel 1996 (foto da pinterest)
L'Oscar alla carriera, nel 1996 (foto da Pinterest)
sul set di spartacus (foto da frame video)
Sul set di Spartacus (foto da frame video)
da orizzonti di gloria film del 1957 (foto da frame video)
Da "Orizzonti di gloria", film del 1957 (foto da frame video)
in sfida all o k corral (a sinistra) film del 1957
In "Sfida all'O.K. Corral" (a sinistra), film del 1957
con la moglie anne buydens in uno scatto del 1954
Con la moglie Anne Buydens in uno scatto del 1954
di

Hollywood dice addio all'ultima delle sue grandi star dell'età dell'oro.
Kirk Douglas è morto all'età di 103 anni.
A dare l'annuncio il figlio Michael con un post su Facebook. "Per il mondo, era una leggenda", ha spiegato Michael, "per me e i miei fratelli semplicemente papà".
Titano di Hollywood, con il suo record di longevità, con tre nomination all'Oscar, che poi vincerà solo alla carriera nel 1996, Kirk Douglas ha interpretato quasi 90 film, legando la sua fama a memorabili titoli come "Sfida all'O.K. Corral" (1957), "Orizzonti di gloria" (1957) e "Spartacus" (1960), questi ultimi diretti da Stanley
Kubrick.
Caratterizzato da una personalità tormentata, dominata da una forte ambizione animata da un incessante desiderio di autoaffermazione, Douglas si è negli anni distinto come divo dal temperamento difficile e spregiudicato, temprato da saldi principi democratici.
All'inizio degli anni Cinquanta divenne uno dei nomi più prestigiosi e contesi dalle majors, con le quali ebbe sempre un rapporto contrastato.
(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...