FOTOGALLERY - CULTURA

Sant'Antonio, grande festa nel Guilcier

Celebrazioni fino a tarda notte a Ghilarza, Abbasanta e negli altri Comuni della zona
sant antonio i fal illuminano il guilcier (nella foto norbello)
Sant'Antonio, i falò illuminano il Guilcier (nella foto Norbello)
abbasanta
Abbasanta
ghilarza
Ghilarza
ghilarza
Ghilarza
paulilatino
Paulilatino
paulilatino
Paulilatino
di

Festa sino a tarda notte nel Guilcier per i falò accesi in onore di Sant'Antonio.
Dal primo pomeriggio sono state accese le tuve, i grossi alberi cavi tagliati nelle campagne del territorio e accesi oggi di primissimo pomeriggio come vuole la tradizione. Ventitrè i giovani della leva, i diciottenni, che a Ghilarza hanno organizzato la festa in piazza San Palmerio.
Hanno portato la tuva domenica a l'hanno vegliata tutte le notti. Oggi per loro una giornata di festa. Tanti i falò accesi anche nei vicinati.
Ad Abbasanta sono tre le tuve sistemate nello spiazzo di fronte alla chiesa intitolata a Sant'Antonio. Una è di coloro che portano il nome Antonio. Ci sono poi i ferrovieri e tra loro c'è chi porta avanti questa tradizione da tantissimi decenni. Quattordici i giovani della leva. Anche per loro oggi è una giornata importante.
A Norbello quattro i giovani di leva che hanno organizzato la festa.
A Paulilatino vari gruppi hanno portato le tuve in piazza San Teodoro. All'ingresso del paese anche quest'anno la battaglia con il lancio delle arance. I falò sono stati accesi anche negli altri paesi di Guilcier e Barigadu.
A Neoneli e Samugheo la prima uscita delle antiche maschere che hanno danzato attorno al falò.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...