FOTOGALLERY - CRONACA ITALIA

#AccaddeOggi: 15 marzo 1972, esce nelle sale cinematografiche "Il Padrino"

Esattamente 47 anni fa usciva al cinema il capolavoro di Francis Ford Coppola
accaddeoggi 15 marzo 1972 nelle sale cinematografiche esce il padrino
#AccaddeOggi: 15 marzo 1972, nelle sale cinematografiche esce "Il Padrino"
uno dei migliori film della storia del cinema avr due sequel
Uno dei migliori film della storia del cinema, avrà due sequel
marlon brando nei panni di don vito corleone
Marlon Brando nei panni di Don Vito Corleone
una scena del film
Una scena del film
il regista francis ford coppola
Il regista Francis Ford Coppola
ancora don vito corleone alle sue spalle il fido consigliere tom hagen
Ancora Don Vito Corleone, alle sue spalle il fido consigliere Tom Hagen
l incontro tra i capi delle famiglie mafiose
L'incontro tra i capi delle famiglie mafiose
la famiglia corleone manca solo michael al pacino
La famiglia Corleone: manca solo Michael, Al Pacino
moe green un altro personaggio
Moe Green è un altro personaggio
don vito balla con la figlia al matrimonio
Don Vito balla con la figlia al matrimonio
al pacino nei panni di michael corleone
Al Pacino nei panni di Michael Corleone
diane keaton nei panni di kay moglie di michael corleone (foto ansa e wikipedia)
Diane Keaton nei panni di Kay, moglie di Michael Corleone (foto Ansa e Wikipedia)
di

Il 15 marzo 1972 esce nei cinema "Il Padrino". Prima parte della fortunatissima trilogia di Francis Ford Coppola, può contare su un cast d'eccezione: Marlon Brando, un giovane Al Pacino, Robert Duvall, James Caan e Diane Keaton tra gli altri.
Acclamato dal pubblico di tutto il mondo, alla sua uscita negli States incassa 135 milioni di dollari, frantumando il record di "Via col vento". È la consacrazione per un regista come Francis Ford Coppola.
Il film viene premiato con tre Oscar su dieci nomination totali: miglior film, miglior sceneggiatura originale e miglior attore protagonista, premio che Marlon Brando non ritira in segno di protesta contro le ingiustizie nei confronti dei nativi americani.
Il film è ambientato a New York nell'immediato Dopoguerra, tra fine anni '40 e inizio anni '50. Il protagonista, un immigrato siciliano (il vero nome è Vito Andolini ma per un errore nella trascrizione alla frontiera il cognome diventerà Corleone, che è in realtà il paese in provincia di Palermo di cui è originario) è a capo di una famiglia mafiosa diventata una delle più importanti, rispettate e temute nella Grande Mela. Don Vito ha tre figli: Sonny, il maggiore ed erede naturale, Fredo, e Michael (Al Pacino), quest'ultimo è anche l'unico che inizialmente non partecipa alle attività criminali della famiglia.
Quando Don Vito si rifiuta di stringere un accordo con le altre famiglie perché non vuole lanciarsi nel business della droga inizia una guerra di mafia. Lo stesso capofamiglia viene ferito in un agguato, e Michael - pluridecorato militare - decide di mettersi al servizio della famiglia e di uccidere due rivali, compreso un poliziotto corrotto. Poi scappa in Sicilia, dove sposa Apollonia che morirà in un attentato mafioso che ha come obiettivo proprio Michael.
Intanto a New York Sonny viene assassinato, e Don Vito stringe una tregua con gli altri capifamiglia. Michael torna negli Stati Uniti e prende in mano la situazione: fa uccidere tutti i rivali e torna dalla sua ex (Kay Adams, interpretata da Diane Keaton).
Nel finale Vito Corleone ha un infarto e muore sotto gli occhi del nipote, e il film si chiude con tutti che vanno a rendere omaggio al nuovo padrino, Michael Corleone.
(Unioneonline/L)
Marzo 2019
Febbraio 2019
Gennaio2019
Dicembre2018
Novembre 2018
Ottobre2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 201 8
Maggio 2018
Aprile2018
Marzo 2018
Febbraio2018
Gennaio2018

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...