FOTOGALLERY - CULTURA

Una tomba egizia rimasta "nascosta" per 4mila anni

La tomba egizia di Mehu
un particolare delle iscrizioni murali nella tomba del visir mehu aperta al pubblico nell area archeologica di saqqara in egitto (foto ansa)
Un particolare delle iscrizioni murali nella tomba del visir Mehu, aperta al pubblico nell'area archeologica di Saqqara, in Egitto. (Foto Ansa)
il perfetto stato di conservazione della tomba di mehu (foto ansa)
Il perfetto stato di conservazione della tomba di Mehu. (Foto Ansa)
l ingresso della tomba (foto ansa)
L'ingresso della tomba. (Foto Ansa)
il sito archeologico di saqqara dove si trovano una grande necropoli e 11 piramidi (foto ansa)
Il sito archeologico di Saqqara, dove si trovano una grande necropoli e 11 piramidi. (Foto Ansa)
il grande portone all ingresso della tomba (foto ansa)
Il grande portone all'ingresso della tomba. (Foto Ansa)
particolare delle pitture murali che rappresentano scene di caccia pesca e vita quotidiana (foto ansa)
Particolare delle pitture murali, che rappresentano scene di caccia, pesca e vita quotidiana. (Foto Ansa)
la raffigurazione del visir mehu (foto ansa)
La raffigurazione del visir Mehu. (Foto Ansa)
i primi turisti davanti alla tomba di mehu (foto ansa)
I primi turisti davanti alla tomba di Mehu. (Foto Ansa)
di

I primi fortunati turisti hanno potuto visitare una delle più belle tombe egizie dell'area archeologica di Saqqara, a circa un'ora dal sito di Giza.
Una meraviglia archeologica scoperta nel 1940 e rimasta celata per quasi 80 anni, che apre ora al pubblico dopo lunghi lavori di restauro.
La tomba, databile a circa 4mila anni fa, è stata dedicata al visir Mehu e alla sua famiglia, e all'interno delle sue sei stanze si possono osservare dipinti dai colori vividi, magnificamente conservati, che rappresentano scene di vita del defunto e dei suoi figli, ma anche momenti di vita collettiva.
(Unioneonline/b.m.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...