FOTOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

#AccaddeOggi: 12 novembre 2003, la Sardegna piange Silvio Olla, ucciso a Nassirya

Accadde Oggi
accaddeoggi 12 novembre 2003 strage a nassiriya tra le vittime il militare sardo silvio olla
#AccaddeOggi: 12 novembre 2003, strage a Nassiriya. Tra le vittime il militare sardo Silvio Olla
la prima pagina de l unione sarda
La prima pagina de L'Unione Sarda
altri due sardi rimasero feriti
Altri due sardi rimasero feriti
la base sventrata dalle esplosioni
La base sventrata dalle esplosioni
un altra immagine dell edificio distrutto
Un'altra immagine dell'edificio distrutto
i veicoli coinvolti
I veicoli coinvolti
la commozione di pierferdinando casini all epoca presidente della camera durante la visita sul luogo dell attentato
La commozione di Pierferdinando Casini, all'epoca presidente della Camera, durante la visita sul luogo dell'attentato
di

Ricorre oggi il quattordicesimo anniversario della strage di Nassiriya, dove rimasero uccisi 19 italiani.
Era la mattina del 12 novembre 2003 quando quattro kamikaze alla guida di due camion bomba si lanciarono contro la base Maestrale della cittadina irachena, uno dei quartier generali del contingente italiano impegnato nella missione Antica Babilonia.
Le esplosioni coinvolsero anche un deposito di munizioni, innescando una carneficina.
28 le vittime totali.
A pagare il prezzo più caro furono i nostri connazionali.
Restarono uccisi 12 carabinieri, due civili e 5 militari.
Tra questi ultimi, il maresciallo capo Silvio Olla, originario di Sant'Antioco.
Aveva 32 anni.
Altri due sardi restarono feriti: i sassarini Alessandro Mereu di Assemini e Federico Boi di Selargius.
(Redazione Online/l.f.)
Novembre
Ottobre
Settembre
Agosto
Luglio
Giugno
Maggio
Aprile
Marzo
Feb braio

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...