POLITICA

testo unico

Province sarde: nasce quella del "Nord-est", mentre quella di Cagliari si "allarga"

Prosegue la discussione nell'Aula del Consiglio regionale
l aula (ansa)
L'aula (Ansa)

Il Consiglio regionale ha già approvato i primi articoli che ridisegnano il nuovo riassetto territoriale nell'ambito del testo unico degli Enti locali. Le province sarde salirebbero quindi a sei e due sarebbero le Città metropolitane. In aula è passato anche l'emendamento che trasforma la vecchia provincia di Gallura in "Nord-Est".

Tra le novità, la soppressione delle Province del Sud Sardegna e di Sassari e l'istituzione, appunto, di quella del Nord-Est, poi l'Ogliastra, il Sulcis-Iglesiente e il Medio-Campidano che si aggiungono alle due già esistenti di Nuoro e Oristano.

L'articolo 3 del testo, inoltre, dà il via libera alla creazione della nuova Città metropolitana di Sassari che comprenderà lo stesso numero di Comuni dell'ex Provincia di Sassari, l'articolo 4 allarga invece quella di Cagliari da 17 fino a comprendere lo stesso numero di Comuni che facevano parte della vecchia Provincia di Cagliari. Non 72 ma 71, dato che il Consiglio comunale di Teulada ha già deliberato il suo passaggio alla costituenda Provincia del Sulcis Iglesiente.

La seduta è stata aggiornata a martedì 9 marzo.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}