POLITICA

le proposte

Sei province e due città metropolitane: al via l'iter per cambiare la geografia della Sardegna

Comincia il viaggio dei progetti di legge in commissione Autonomia del consiglio regionale
il consiglio regionale (archivio l unione sarda)
Il consiglio regionale (Archivio L'Unione Sarda)

Inizia l'iter per aumentare il numero delle province della Sardegna e per creare la nuova città metropolitana di Sassari, ampliando al contempo quella di Cagliari.

Sono sei le proposte all'ordine del giorno della commissione Autonomia del consiglio regionale diretta dal presidente Pierluigi Saiu (Lega).

La prima è quella per l'istituzione della Gallura (presentata dal dem Giuseppe Meloni con il sardista Giovanni Satta), la seconda è quella per istituire la provincia dell'Ogliastra (prima firma Salvatore Corrias del Pd), Poi c'è la terza proposta, dei Riformatori, per allargare il perimetro della Città Metropolitana di Cagliari.

Le altre tre riguardano invece la creazione della Città metropolitana di Sassari, due a firma di Antonello Peru (Cambiamo! Udc), la seconda del consigliere dei Progressisti Antonio Piu.

La commissione, ha spiegato Saiu, "proverà a unificare i testi e si riunirà mercoledì o giovedì prossimo". Non c'è una proposta di legge per l'istituzione della Provincia del Sulcis, ma in questo caso bastano le istanze arrivate in questi mesi da sindaci e amministratori locali.

"Il parlamentino intende partire dalle richieste dei territori della Gallura, dell'Ogliastra e del Sulcis - ha chiarito Saiu - dalla volontà, quindi, espressa dagli amministratori di queste aeree per arrivare a un intervento legislativo che ridisegni il sistema di governo con la restituzione degli enti di area vasta".

Se tutti i progetti di legge dovessero andare in porto, l'Isola verrebbe dunque divisa in sei province - Gallura, Nuoro, Ogliastra, Oristano, Sulcis, Sud Sardegna - e due città metropolitane, Cagliari e Sassari.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}