NEL MONDO

Lo steward serve noccioline in sacchetto
Lei blocca il decollo e lo fa licenziare

Fa discutere il duro provvedimento preso da una dirigente della Korean Air nei confronti di un dipendente "negligente" nel servizio di bordo.
un aereo della korean air
Un aereo della Korean Air

E' salita sull'aereo, si è accomodata al suo posto e ha chiesto allo steward di portarle un aperitivo. Il malcapitato, però, assieme al drink, le ha servito delle noccioline in sacchetto, anziché su un piattino. Apriti cielo: furibonda, ha fatto bloccare il decollo per far scendere il dipendente "negligente", che poi è stato anche licenziato per "negligenza". La pretenziosa protagonista della vicenda - riferita dall'agenzia di stampa asiatica Yonhap - è Heather Cho, vicepresidente della Korean Air e responsabile del servizio qualità della stessa compagnia. L'incredibile "cazziatone" - che ha fatto il giro del mondo - è andato in scena su un volo in partenza da New York e diretto in Corea del Sud. Secondo quanto si è appreso, trovandosi di fronte il sacchetto incriminato, la scrupolosa dirigente ha dapprima chiesto allo steward di controllare sul manuale di bordo se quello era il modo giusto di operare. Il poveretto, però, già sulle spine, non è nemmeno riuscito a trovarlo, il manuale. A quel punto la Cho ha deciso di intervenire con le cattive. Incurante dei 250 passeggeri a bordo, ha fatto rientrare il volo, ormai in pista, al terminal e fatto scendere il dipendente "incapace". Solo a quel punto l'aereo è potuto ripartire. "Anche se la signora Heather Cho è vicepresidente della compagnia, in quel momento era un normale passeggero", ha commentato un funzionario dei trasporti della Corea del Sud. Il governo di Seul sta comunque valutando se il comportamento della dirigente della Korean Air abbia violato il codice della sicurezza aerea che impone agli assistenti di volo di prendere ordini solo dal capitano durante un volo. Ad ogni modo, quanto accaduto ha avuto ripercussioni anche per la manager. Che, a quanto si è saputo, ha rassegnato le dimissioni.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}