ECONOMIA

Inizia la vendemmia, in Sardegna si confermano i danni

vendemmia
Vendemmia

La vendemmia iniziata conferma purtroppo le previsioni della vigilia: i danni nei vigneti sono ancora più evidenti con un netto calo della produzione e anche del grado zuccherino con l'uva che non ha potuto maturare nelle condizioni ambientali migliori a causa del maltempo di tutto il mese di agosto.

Eppure sino a metà giugno si delineava una stagione da record.

Attualmente si sta vendemmiano l'uva bianca, in particolare in nasco e il Vermentino.

Molti Comuni, nel Cagliaritano, in Trexenta e nel Parteolla hanno proclamato, o stanno per farlo, lo stato di calamità naturale.

Ieri è stata la volta del Comune di Settimo che denuncia, come Sinnai, Maracalagonis e le altre località, danni nei vigneti (sino al 90 per cento), nelle colture orticole, nelle olivicole e nelle foraggere.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...