CRONACA - MONDO

usa

In Texas e Mississippi stop all'obbligo della mascherina

I governatori dei due Stati consentono anche la riapertura delle attività al 100 per cento
(ansa)
(Ansa)

Dopo il Texas, anche il Mississippi ha revocato l'obbligo di indossare le mascherine anti-Covid e consente alle attività di operare a piena capacità già da oggi.

Lo ha annunciato il governatore repubblicano Jonathon Tate Reeves che sfida in questo modo il monito lanciato dai Centers for Disease Control and Prevention a non abbassare la guardia nella lotta alla pandemia.

In precedenza, il Texas aveva fatto la stessa scelta: "È ora di riaprire al 100 per cento", aveva detto il governatore Greg Abbott spiegando che a partire dal 10 marzo tutte le attività riapriranno al 100 per cento della loro capacità. Nel secondo maggiore Stato americano, il numero dei casi di coronavirus è in calo e ogni settimana vengono somministrati un milione di vaccini.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}