CRONACA - ITALIA

i dati

In Italia quasi 25mila nuovi casi: altre 205 vittime della pandemia

Il bollettino del 28 ottobre

L'Italia sfiora i 25mila contagi e supera per il secondo giorno di fila i 200 morti.

Nel bollettino del 28 ottobre si rilevano 24.991 casi. Un record, così come è record di tamponi, che sono oltre 198mila, per un rapporto tra positivi e test che è del 12,56%, stabile, se si pensa che ieri era al 12,61%. I contagi da inizio pandemia sono 589.766.

Sono 205 i morti, ieri 221, per un totale di 37.905. Con i 3.416 odierni, salgono a 275.404 i guariti.

Gli attualmente positivi sono 276.457, 21.367 in più di ieri. Di questi, 1.536 sono in terapia intensiva (125 in più nelle ultime 24 ore), 14.981 ricoverati con sintomi (+1.026). I restanti 259.940 sono in isolamento domiciliare.

Sempre più preoccupanti i numeri della Lombardia, che fa registrare 7.558 contagi, 47 vittime, 21 pazienti in più nelle terapie intensive e 357 ricoveri in più.

In Piemonte sono 2.827 i contagi, in Campania 2.427, in Veneto 2.143. Ancora: 1.963 nel Lazio, 1.708 in Toscana, 1.212 in Emilia Romagna, 926 in Liguria, 772 in Puglia, 708 in Sicilia. Sopra i 400 casi Abruzzo, Friuli e Umbria, sopra i 300 Marche e Sardegna. Sotto i cento solo la Valle d'Aosta con 77 nuovi casi e il Molise con 19.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}