CRONACA - ITALIA

capannori

Muore dopo sette mesi per le conseguenze del Covid il paziente 1 di Lucca

Diagnosi di positività il 1 marzo, l'uomo si è negativizzato dopo un lungo ricovero in terapia intensiva, ma la lunga degenza aveva lasciato il segno
(ansa)
(Ansa)

E' morto a sette mesi dalla positività al tampone per l'individuazione dell'infezione da SarsCov2 il paziente 1 di Lucca.

Marco, questo il suo nome, aveva 61 anni. Un lungo calvario il suo, si è negativizzato ma non è riuscito a superare i postumi della malattia.

La diagnosi di positività il primo marzo, il 5 è stato ricoverato in quell'ospedale da cui non è mai uscito.

Per motivi di lavoro l'uomo viaggiava spesso nel Nord Italia, ed è così che è stato contagiato. E' stato in terapia intensiva sino al 24 aprile, poi si è negativizzato ma la lunga degenza ha lasciato il segno, a partire dalle conseguenze di una tracheotomia ed altre complicazioni.

Il 61enne è morto all'ospedale di Cisanello di Pisa dopo un altro intervento legato a una delle conseguenze del ricovero per coronavirus.

"Ci ha lasciati Marco, contagiato dal coronavirus il primo marzo scorso, e che da marzo ad oggi ha lottato prima per superare il Covid-19 poi le conseguenze che la malattia aveva lasciato sul suo fisico. Dopo sei mesi di lotta, ha smesso di lottare", ha scritto sulla sua pagina Facebook Luca Menesini, il sindaco di Capannori, dove l'uomo viveva.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}