CRONACA - ITALIA

udine

Uccide l'ex moglie e la nuova compagna in Austria, poi si suicida in Italia

Quando i poliziotti si sono avvicinati, ha estratto la pistola e si è tolto la vita
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Ha ucciso la ex moglie e la nuova compagna in Austria, poi è giunto in Italia e, quando gli agenti della Polizia di Frontiera si stavano avvicinando alla sua auto, ha estratto la pistola e si è suicidato.

E' accaduto stamani e protagonista della tragedia è un cittadino austriaco, di 64 anni.

L'uomo ha ucciso l'ex coniuge di 62 anni, nei pressi di Villach (Villacco), nell'Austria meridionale, utilizzando un'ascia.

Poi si sarebbe recato in auto dall'attuale compagna, una donna di 56 anni, e l'avrebbe ammazzata in strada a colpi d'arma da fuoco. Una scena alla quale avrebbe assistito anche un bambino.

Infine, si è tolto la vita in un parcheggio di una zona centrale di Tarvisio (Udine) quando gli agenti della Polizia di Frontiera stavano avvicinandosi alla sua auto.

Il fatto è avvenuto questa mattina attorno alle 10.30.

Appena gli investigatori austriaci hanno scoperto la tragedia, hanno diffuso l'allarme e i dati del ricercato anche ai colleghi italiani, che hanno individuato l'auto a Tarvisio, ma non sono riusciti a fermare l'assassino prima che questi rivolgesse l'arma contro se stesso, uccidendosi.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}