CRONACA - ITALIA

alla zanzara

Si rifiuta di affittare casa sua a una ragazza del Sud, poi si scusa

Il pentimento in diretta radiofonica
le ragazze vittime della vicenda (foto concessa da laura ortolani)
Le ragazze vittime della vicenda (foto concessa da Laura Ortolani)

In un giorno ha fatto il giro del web e non solo.

La notizia della signora lombarda che non ha voluto affittare la casa nei pressi dell'Aeroporto di Malpensa a DeborahPrencipe, la studentessa pugliese fidanzata nel nord Italia con Laura Ortolani e destinataria di un messaggio vocale di matrice razzista, è apparsa su tutti i media diventando virale.

Complice il coinvolgimento involontario di Matteo Salvini che è stato tirato in ballo, ovviamente a sua insaputa, dalla signora Patrizia, professatasi fedelissima alla Lega e sostenitrice della linea politica del leader del Carroccio, che invece ha preso le distanze.

Oggi, in un'intervista radiofonica alla "Zanzara" di Giuseppe Cruciani e David Parenzo, la signora Patrizia ha ritrattato tutto, si è scusata con Deborah e Laura e ha prontamente offerto la casa in affitto alla ragazza foggiana promettendo anche alcuni bonus di natura economica, come l'esonero dal versamento della caparra.

Si è pentita pubblicamente, consapevole della gravità di quanto affermato il giorno prima nei messaggi inviati a un incredula Deborah. Laura Ortolani, intervenuta anche lei in trasmissione dopo aver sentito l'intervista di Patrizia, ha preso atto delle scuse della signora stigmatizzando comunque l'accaduto.

Il ricorso alle vie legali - spiegano nell'ultimo post le due ragazze - sarà mirato solo alla tutela personale nel caso arrivino in futuro intimidazioni per quanto denunciato.

L'auspicio di Laura e Deborah è che un fatto del genere non accada mai più.

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...