CRONACA - ITALIA

lecce

Pensionato bruciato vivo in casa: in manette il figlio, ha confessato

Gli ha gettato dell'alcol addosso e gli ha dato fuoco
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Al culmine di un diverbio ha gettato dell'alcol addosso al padre e gli ha dato fuoco.

Delitto raccapricciante a Collepasso, in provincia di Lecce, dove un uomo di 89 anni - Antonio Leo - vedovo e insegnante in pensione è stato bruciato vivo nel bagno del suo appartamento.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della vicina caserma - a due passi dall'abitazione della vittima - allertati dallo stesso figlio.

È stato evidente ai militari che si trattava di omicidio. Il figlio della vittima, Vittorio Leo, 48enne titolare di un'agenzia immobiliare, dopo un lungo interrogatorio è crollato nella notte.

Ha ammesso di aver ucciso il padre al culmine di una violenta lite ed è stato arrestato.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...