CRONACA - ITALIA

L'aquila

Poliziotta si spara con la pistola d'ordinanza, dopo aver accompagnato i figli a scuola

Si è tolta la vita vicino alla sua abitazione
immagine simbolo
Immagine simbolo

Ha accompagnato i figli a scuola, poi si è tolta la vita.

Tragedia a L'Aquila, dove un'assistente capo coordinatore della polizia, A.C., 45 anni, è stata trovata senza vita in un rudere vicino nella sua abitazione, in zona Acquasanta.

La donna si è suicidata utilizzando la pistola d'ordinanza.

Le ricerche dell'agente erano iniziate dopo che non si era presentata al lavoro.

Inutile l'intervento degli operatori del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La poliziotta non avrebbe lasciato alcun biglietto.

Sul caso è stata aperta un'indagine e il pm ha disposto l'autopsia.

In segno di lutto la Questura dell'Aquila ha rimandato la cerimonia in programma oggi per il 167esimo anniversario della nascita della polizia.

Il post pubblicato dall'account della Questura dell'Aquila

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...