CRONACA - ITALIA

Class action

Buche a Roma, arriva il primo risarcimento. Il Comune: "Ormai ci sono, state attenti"

Dal Comune oltre 700 euro di indennizzo per un automobilista
una buca in via salaria (ansa)
Una buca in via Salaria (Ansa)

È arrivato a un automobilista di Roma il primo risarcimento per i danni causati dalle buche sulle strade della Capitale.

Lo ha reso noto il Codacons, che ha rappresentato in via stragiudiziale l'uomo, D.C., che ha ottenuto ora un indennizzo da 760 euro per aver forato una gomma.

Dopo l'incidente, si era rivolto all'associazione dei consumatori, che ha presentato una richiesta al Comune e alle assicurazioni di Roma.

"La vicenda risale allo scorso 5 marzo quando l'automobilista, all'altezza del Km 9 della Strada Provinciale

Sp 101-a (Via della Solfatara-Santa Palomba)", si legge in un comunicato del Codacons, "incappa con la sua autovettura in una profonda buca presente sull'asfalto, subendo la foratura della gomma anteriore sinistra e danneggiando il cerchio in alluminio anteriore sinistro della propria automobile.

Secondo quanto riporta la nota, nessun segnale stradale aveva segnalato la presenza della profonda frattura nell'asfalto.

Inoltre "le avverse condizioni meteo nonché la scarsa visibilità stradale e la totale mancanza di segnaletica per la suddetta buca, rendevano di fatto impossibile evitare la buca", recita ancora il documento.

L'associazione ha inoltre rivelato quanto scritto nella memoria difensiva del Comune di Roma presentata contro la class action per la tutela dei consumatori.

''La presenza su strade pubbliche di sconnessioni, avvallamenti e altre irregolarità non costituisce un evento straordinario ed eccezionale" e, dunque, "deve essere tenuta ben presente dagli utenti della strada" che hanno "l'obbligo di comportarsi diligentemente per evitare pericoli a sé o ad altri'', riporterebbe il documento stilato dai legali del municipio.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...