CRONACA - ITALIA

Rimini

Gessica Notaro, la miss sfregiata con l'acido: "Per il mio occhio c'è speranza"

La donna ha raccontato i particolari della sua storia dopo quel terribile 10 gennaio 2017
jessica notaro (ansa)
Jessica Notaro (Ansa)

"Ricordo tutto di quel giorno. Stavo scendendo dall'auto quando improvvisamente mi hanno tirato addosso il liquido. Forse per l'occhio c'è ancora speranza".

Gessica Notaro, la miss sfregiata con l'acido dall'ex fidanzato (Edson Tavares) a Rimini il 10 gennaio 2017, racconta la sua storia ospite a Domenica Live: "Era una relazione importante, mi aveva persino chiesto di sposarci poi ho capito che non ero felice e gliel'ho detto".

Da lì dieci mesi di stalking fino a quella sera e al suo terribile gesto: "Ho capito subito che si trattava di acido, me lo aspettavo e poi bruciava tantissimo. Ero spaventata perché non vedevo più nulla, ma ora c'è qualche speranza in più: mi hanno detto che tra gennaio e febbraio dovrò sottopormi a un trapianto di cornea".

Infine un messaggio a chi subisce violenze, fisiche e non, come la sua: "A me è andata relativamente bene anche se poteva andare molto peggio. Ringrazio Dio e i miei dottori se sono ancora qui, ma bisogna trovare il coraggio di denunciare con anticipo queste persone".

Tavares, 29enne di Capoverde, è stato condannato a 8 anni di carcere per stalking da sommare ai dieci della prima udienza per la violenza nei confronti dell'ex miss Romagna.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...