CRONACA - MONDO

Michigan, polizia salva bimbi scomparsi: erano destinati al mercato del sesso

(foto pixabay)
(Foto Pixabay)

Una storia inquietante quella portata alla luce dalla polizia del Michigan, negli Stati Uniti.

In un'unica operazione, portata a termine lo scorso 26 settembre e di cui solo ora sono stati resi noti i dettagli per non compromettere le indagini, le autorità di Detriot hanno trovato e portato in salvo quattro bambini scomparsi.

Erano tutti spariti da mesi, e tre di loro erano stati rapiti per essere destinati al traffico sessuale.

L'operazione degli US Marshals, condotta nella contea di Wayne County, aveva come obiettivo localizzare 301 minorenni scomparsi da tempo. Per ora ne sono stati trovati solo una parte, 123 in totale: quasi tutti erano già tornati a casa ma non era stato segnalato dai genitori, a parte quei quattro che erano effettivamente ancora scomparsi. Le autorità li hanno interrogati tutti, per verificare le condizioni di salute e capire il motivo per cui erano stati rapiti.

Uno di loro era stato abbandonato dalla madre, gli altri tre erano stati rapiti e destinati al mercato del sesso.

Nessuno è stato vittima di violenza sessuale, ma i bimbi erano destinati proprio al mercato del sesso.

Di quei 301 ne mancano ancora 178. Tanti, ma gli Us Marshals non si arrendono: "Il messaggio per i bambini scomparsi e per le loro famiglia è che non smetteremo mai di cercarli".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

COMMENTI

Sottoscrivi l'unione sarda
abbonati a L'Unione Sarda'
PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...