CRONACA - ITALIA

"Troppo eccentrica", polemiche sulla tomba dell'attivista gay

la tomba di carlo annoni nel cimitero di mariano comense
La tomba di Carlo Annoni nel cimitero di Mariano Comense

Giallo e blu, con una fioriera e delle foto che testimoniano un amore durato 36 anni.

È scoppiata la polemica a Mariano Comense, dove un cittadino, Corrado Spanger, ha fatto costruire per il suo compagno Carlo Annoni una tomba, posta nel cimitero del paese, considerata da alcuni "troppo eccentrica".

I due, entrambi attivisti di Arcigay, si sono sposati a Londra e, dopo l'approvazione della legge Cirinnà, hanno ottenuto il certificato di unione civile in Italia.

È stato lo stesso Annoni a esprimere il desiderio di una tomba colorata prima di morire, lo scorso aprile.

"Carlo e io abbiamo voluto far capire che l'amore gay non ha in sé nulla di male, ma anzi regala una vita a colori", ha detto Spanger.

Una scelta che ha scatenato le reazioni degli esponenti locali di Forza Italia, pronti a presentare una mozione ad hoc in Consiglio comunale che - come riportano i giornali locali - intende stabilire "un piano dei colori che impedisca la presenza di tinte troppo vistose nel cimitero di Mariano Comense".

(Redazione Online/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...