VIDEOGALLERY - SPORT

Latte Dolce 0, Arzachena 1: le parole dei due tecnici

Al Basilio Canu di Sennori l'Arzachena s'impone in trasferta per 1-0 nei confronti di un Latte Dolce apparso lento e privo di idee, specialmente in mezzo al campo. La gara, valevole per la diciottesima giornata del campionato di serie D, è stata molto brutta, con pochi tiri in porta e disturbata dal vento, decisa al 24' del secondo tempo da una punizione beffarda di Rossi. L'attaccante ospite (da almeno 25 metri) calcia una velenosa punizione, che aiutata dal vento si infila alle spalle di Urbietis.
Gli smeraldini hanno giocato l'ultima parte della contesa in dieci, per l'espulsione di Ungaro (30'st doppia ammonizione). Nel primo tempo due occasioni. La prima al 32' con Scotto per il Latte Dolce, che davanti al portiere manda alto. Replica un minuto dopo Loi per l'Arzachena, ma la sua conclusione ravvicinata viene parata miracolosamente da Urbietis. Nel secondo tempo si rinforza il vento e la partita diventa ancora più monotona, con batti e ribatti a centrocampo. Sblocca quindi la gara Rossi, con il calcio piazzato descritto. Gli ospiti, anche con l'uomo in meno, resistono ai confusionari attacchi finali del Latte Dolce. Finisce 1 a 0 per l'Arzachena, risultata comunque più determinata e concreta degli avversari.
Latte Dolce tredicesimo in classifica, a quota 18 punti, superato dall'Arzachena stessa, ora a quota 19. Per Raffaele Cerbone a fine gara "vittoria meritata". Fabio Fossati, tecnico del Latte Dolce, si presenta ovviamente deluso: "Partita incolore, decisa da una folata di vento".
Le interviste video ai tecnici delle due formazioni a fine gara.

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...