VIDEOGALLERY - SPETTACOLI

"Pechino Express" torna in tv: i nuovi episodi girati prima dell'emergenza virus

Scenari mozzafiato e tante prove in un viaggio da superare lungo 7000 km.
Torna domani su Rai 2 "Pechino Express. Le stagioni dell'Oriente", trasmissione giunta all'ottava edizione.
"È l'anno con più novità nella storia del programma - spiega il conduttore Costantino della Gherardesca -, l'abbiamo cambiato radicalmente, sarà più comico e feroce. Ricerche di mercato dicono che Costantino sta diventando troppo buono e allora io sarò molto più duro con i concorrenti e grazie a un upgrade tecnico lo spettatore potrà vedere ancora meglio il paesaggio della Cina fino ad arrivare all'avvenieristica Seul, la capitale della Corea del sud".
Protagonista dell'adventure game un cast composto da 10 coppie, pronte a mettersi in gioco.
"Affiatati, vogliono tutti vincere, ognuno ha le sue peculiarità: chi è più onesto, chi più disonesto, chi fa giochi e le tattiche chi ha un cuore puro. Ne vedremo delle belle. È un programma di intrattenimento, veramente divertente perché ho percepito che c'è un clima mediatico cupo, con troppe polemiche e negatività. Quindi vogliamo portare una ventata di positività con Pechino Express".
La gara si sviluppa attraverso l'Oriente e le sue stagioni. Tutto è stato girato prima dell'epidemia di coronavirus.
(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...