VIDEOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

Porto Torres, impianti sportivi: parte il piano di riqualificazione

Riqualificare gli impianti sportivi per un ripristino funzionale degli spazi dedicati alle attività delle diverse discipline di gioco. A Porto Torres, l’amministrazione comunale ha messo in campo il suo braccio operativo, la società in house Multiservizi, che in questi giorni è impegnata nell’attività di pulizia e decoro dello stadio comunale di piazza Cagliari 1970.
Una struttura, spesso, presa di mira dai vandali e lasciata nel degrado, specie in un periodo di inattività a causa delle restrizioni Covid. Gli operai della Multiservizi, guidati dal nuovo amministratore unico Antonio Spano, hanno provveduto alla manutenzione e alla rasatura del campo di calcio, alla pulizia delle aiuole e delle siepi all’ingresso dello stadio, e nei prossimi giorni saranno impegnati a rimuovere le erbacce in tutta la fascia che circonda la pista di atletica.
Un primo intervento verso la riqualificazione degli impianti sportivi, in gran parte logori e trascurati, per studiare nuove forme di gestione, attraverso strumenti di partenariato pubblico-privato.
“Questo intervento di pulizia è il primo passo per avviare un piano di valorizzazione più ampio – ha detto il sindaco Massimo Mulas - per il quale intendiamo investire risorse, in grado di garantire decoro alle strutture sportive”. Nel programma del primo cittadino la riconversione degli impianti esistenti, la nuova costruzione di strutture più moderne e funzionali. "La gestione dinamica degli stessi impianti rende il partenariato pubblico-privato una soluzione sempre più interessante per le amministrazioni locali e per le stesse società sportive - ha aggiunto Mulas - che avranno un orizzonte temporale di medio lungo termine per programmare le loro attività con la collaborazione del Comune".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...