VIDEOGALLERY - CRONACA SARDEGNA

Canne al Poetto: "Sono da spostare"

Un altro sopralluogo al Poetto per decidere cosa fare delle canne trasportate in spiaggia dalle mareggiate delle ultime settimane.
Questa mattina si sono dati appuntamento davanti allo stabilimento il Lido l'assessore comunale di Cagliari all'Ambiente Alessandro Guarracino, il sindaco di Quartu Stefano Delunas, l'assessore comunale quartese Tiziana Terrana, i rappresentanti di Regione, Confcommercio, Università e associazioni.
Tutti concordano sulla necessità di spostarle, dove e come però ancora non è chiaro. Motivi di sicurezza, oltre che l'imminente arrivo della bella stagione.
Il sopralluogo è arrivato sino alla Bussola, territorio quartese.
Nel corso della riunione tecnica all’ex Vetreria sono emerse più posizioni, ma quella "più accreditata, che il Comune seguirà, è spostare le canne e stoccarle in spiaggia in zone delimitate e ben segnalate per un loro futuro riutilizzo", ha spiegato l’assessore Guarracino. "Bandiremo a brevissimo una gara per rimuoverle".
L’amministrazione quartese dal canto suo spiega di aver "fatto nostre le preoccupazioni dei concessionari demaniali" e di aver già dato mandato ai tecnici per calcolare il fabbisogno economico necessario alla rimozione delle canne dagli arenili".
"Quartu ha 25 chilometri di litorale: non si tratta quindi di un’operazione di poco conto. Una volta stimati i costi ci adopereremo per reperire le risorse in Bilancio, con la speranza che poi la Regione, in considerazione della straordinarietà dell’emergenza ambientale, possa intervenire dando a Quartu un contributo concreto in termini economici".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...