SPORT - MOTORI

caltanissetta

Velocità Montagna, nono titolo italiano per Omar Magliona

Si conferma campione con un turno d'anticipo
omar magliona al traguardo della coppa nissena (foto rainieri)
Omar Magliona al traguardo della Coppa Nissena (foto Rainieri)

Omar Magliona è campione italiano per la nona volta in carriera.

I punti ottenuti grazie al quinto posto assoluto nella 65ª Coppa Nissena lo hanno reso irraggiungibile da Simin Faggioli nella classifica del Gruppo E2Sc (Sport Prototipi Biposto di cilindrata massima 3000 cc) e gli hanno consentito di festeggiare il trionfo con un turno d'anticipo, il terzo al volante di una Osella Pa2000.

Sfumato, invece, il sogno di conquistare il titolo assoluto, andato per la dodicesima volta al fiorentino Simone Faggioli (su Norma M20 Fc), che nelle scorse settimane si era laureato campione europeo ex equo con Christian Merli.

In Sicilia, alle spalle di Faggioli (3'45"44), autore anche del nuovo record del tracciato, sono arrivati Merli (a 1"09), Conticelli (13"88), Cubeda (a 15"43) e il già citato Magliona (a 20"64). Nono l'algherese Sergio Farris (Osella Pa2000 Evo), che nonostante un buon weekend ha perso terreno dai primi dopo un contatto con la chicane in gara2 e ha chiuso con un aggregato di 4'15"42.

Ritiro per Giuseppe Vacca, ancora condizionato da problemi tecnici in gara1 e poi autore di un discreto 2'10"47 in gara2. Ennio Donato della Porto Cervo Racing, invece, si è classificato 45º assoluto, 8º di gruppo e 1º nella classe (E1 Italia Oltre 3000).

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...