CRONACA - ITALIA

i numeri dell'emergenza

L'Italia sfonda i 15mila contagi: 127 vittime, record della seconda ondata VIDEO

I dati forniti dal bollettino del ministero della Salute

Ulteriore impennata dei contagi in Italia, con i morti che sfondano quota 100 dopo mesi.

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 15.199 nuovi casi su 177.848 tamponi e 106.488 casi testati. La percentuale tra positivi e casi testati è del 14,27%, ieri era al 12,4% con 10.874 positivi su 87.680 casi testati. Il totale delle persone contagiate sale così a 449.648.

In forte aumento le vittime, sono 127 quelle registrate nelle ultime 24 ore e portano il totale a 36.832. Mai così tanti decessi da cinque mesi, per la precisione dal 22 maggio. Con i 2.369 odierni, salgono a 257.374 i pazienti guariti

Gli attualmente positivi sono 155.442, 12.703 in più rispetto a ieri. In terapia intensiva si trovano ora 926 pazienti, 56 in più rispetto a ieri, i ricoveri aumentano invece di 603 unità attestandosi a quota 9.057. I restanti 145.459 positivi sono in isolamento domiciliare.

La Lombardia oggi fa registrare 4.125 contagi, il Piemonte 1.799, la Campania 1.760, il Veneto 1.422, il Lazio 1.219. Poi Toscana 866, Emilia Romagna 671, Sicilia 562, Liguria 546, Umbria 350 e Puglia 324.

La Lombardia è anche la Regione con più vittime (20), davanti a Lazio con 16, Veneto con 14, Toscana con 13, Sicilia e Campania con 11.

Negli ospedali lombardi ci sono anche 134 pazienti in terapia intensiva, 129 nel Lazio, 86 in Emilia Romagna, 85 in Campania, 83 in Sicilia, 76 in Toscana, 74 in Piemonte.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}