CRONACA - ITALIA

la vittima è un 43enne

Sbranato dal suo cane, la tragedia a Roma

L'animale, di razza corsa, ora potrebbe essere abbattuto
un cane (foto pixabay)
Un cane (foto Pixabay)

Si riaccendono le polemiche sulla ipotizzata violenza innata di alcune razze di cani all'indomani della tragedia avvenuta a Roma, in zona Borghesiana.

Un 43enne è stato trovato morto dopo essere stato aggredito dal proprio cane di razza corsa.

A dare l'allarme è stata la moglie della vittima. Non ha visto il marito tornare a casa, quindi è uscita e lo ha visto a terra in una pozza di sangue, all'interno del parco.

Il giubbotto era strappato e aveva una ferita a una mano e a un braccio.

Il cane le è corso incontro, aveva il guinzaglio sciolto e il sangue sul muso. Ha manifestato segni di aggressione e nervosismo fino a quando la proprietaria l'ha afferrato e legato a un palo.

Intanto ha chiesto aiuto alla polizia e ha chiamato l'ambulanza.

Per il medico legale intervenuto sul posto l'animale ha reciso l'arteria omerale causando una forte emorragia.

Ora le autorità decideranno se abbattere o meno il cane.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...