CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

sanità

Manca il diabetologo al presidio sanitario di Macomer: proteste e polemiche

Problemi e disagi per i pazienti che devono effettuare controlli periodici
foto pixabay
Foto Pixabay

Una nuova carenza si aggiunge a quelle già esistenti nel presidio sanitario di Macomer, che serve l'intero Marghine, ma anche il Guilcier e la Planargia. Manca il diabetologo da oltre un mese e ancora l'Assl non ha provveduto a nominarne uno nuovo.

La situazione, che appare per certi versi drammatica, sta creando dei disagi e sono centinaia i diabetici che non possono fare le visite di controllo periodiche di routine.

Niente prenotazioni per le visite fino a nuove disposizioni. I pazienti vengono respinti al Cup e nessuno sa dare loro spiegazioni su quando sarà possibile effettuare una visita. Da più parti viene denunciato un progressivo impoverimento nei vari reparti, alcuni dei quali erano un fiore all'occhiello nel panorama regionale della sanità, come la Riabilitazione, reparto quasi paralizzato per mancanza di personale, il Laboratorio Analisi, che è limitato soltanto ai prelievi, l'Oncologia, dove il servizio di chemioterapia è trasferito a Nuoro, poi ancora manca da un anno l'epatologo, la radiologia dove manca il tecnico. Carenze vengono denunciate per la mammografia (macchinario obsoleto) e per i raggi x in piedi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...