ECONOMIA

Rincari

Caro prezzi su 800 farmaci da banco: "Costeranno in media quasi un euro in più"

Sono i farmaci di fascia C, quelli per cui c'è bisogno della prescrizione medica ,ma non sono rimborsabili dal Ssn
immagine simbolo (foto google)
Immagine simbolo (foto Google)

Rincari in media del 5,7% sui farmaci da banco di fascia C, parliamo di quelli per cui c'è bisogno della prescrizione medica ma non sono rimborsabili dal Servizio Sanitario Nazionale.

È quanto rivela Federfarma.

I rincari in parte sono già scattati, in parte arriveranno entro febbraio, e riguardano circa 800 farmaci da banco: antodolorifici, ansiolitici, colliri per la congiuntivite, pomate, antinfiammatori per dolori muscolari e quant'altro.

In media andremo a pagare quasi un euro in più a confezione, è quello che si evince dalle tabelle diffuse da Federfarma per comunicare alle farmacie associate i nuovi prezzi.

Pharmacy Scanner, settimanale online dedicato ai farmacisti, ha analizzato i nuovi prezzi: "Tra generici e prodotti branded, sono 770 i farmaci interessati quest'anno dagli aumenti, che portano il prezzo medio a confezione da 15,58 a 16,47 euro", spiega Alessandro Santoro, direttore responsabile della testata.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...