Cultura » Villacidro

Premio Marchionni al museo di Villacidro: vincono due sardi

Domenica 06 Maggio alle 11:09


L'opera di Gavino Ganau

Sono Gavino Ganau per la sezione pittura ed ex aequo Marco Tidu e Tomas Darnell, per la sezione grafica, i vincitori dell'edizione 2018 del Premio Marchionni, il concorso internazionale d'arte contemporanea ideato dal Museo Magmma di Villacidro.

Dopo le prime due edizioni, vinte da un colombiano, un macedone e due calabresi, arrivano i sardi insomma. Un sardo doc si è aggiudicato il premio alla sezione pittura, e uno di padre sardo si è aggiudicato quello per la grafica.

"Beata lei. K Malevic" il nome del dipinto - un acrilico su tela - di Gavino Ganau, 52enne di Tempio Pausania.

"Dissolve" è invece l'opera a carboncino di Marco Tidu, padovano con papà originario di Sinnai. Con lui si è aggiudicato il premio anche lo statunitense Tomas Darnell, "Red Snow" il titolo del suo lavoro.

E quella di Marco Tidu
E quella di Marco Tidu

Sono oltre 900 le opere pervenute da tutto il mondo per partecipare al concorso, a valutarle una giuria di sei esperti.

Fino al 31 luglio le 50 opere finaliste resteranno al museo Magmma, potranno essere visitate dal martedì alla domenica dalle 16 alle 19.

Il Premio Marchionni è stato istituito per ricordare la figura di Dino Marchionni, incisore che nel 1954 ha lasciato la sua Urbino per insegnare a Villacidro, dove è rimasto fino alla fine dei suoi giorni.

(Unioneonline/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook