VIDEOGALLERY - CRONACA ITALIA

Mattarella a Bologna ricorda le stragi del 1980: "Dolore, memoria e verità"

"Partecipare al dolore, ripetere il dovere della memoria e ribadire l'impegno per la verità".
Questo il senso della visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla stazione dei treni di Bologna, dove ha incontrato i familiari delle 85 vittime e dei feriti dell'attentato del 2 agosto 1980, per ricordare la strage di 40 anni fa, insieme a quella di Ustica (il 27 giugno 1980) con 81 morti.
(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...