VIDEOGALLERY - CRONACA ITALIA

Caos matrimoni: "Va bene tutto, ma c'è una cosa che non accettiamo"

Su Facebook si chiamano le "Spose eroine 2020".
Sono le ragazze che in questi mesi dovevano celebrare il loro matrimonio che è stato però rimandato a causa del coronavirus.
In tante dicono: "Non mi sposo se mio padre non può accompagnarmi all'altare", ma ciò che non accettano, in particolare, è che davanti al loro futuro sposo debbano indossare la mascherina.
(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...