CRONACA - MONDO

Il giallo

Parigi, 18enne italiano trovato morto. Al nonno aveva detto: "Vado a Torino"

Il cadavere di Alessio Vinci è stato rinvenuto in un cantiere. Indagini in corso
alessio vinci (foto facebook)
Alessio Vinci (foto Facebook)

Un giallo scuote i cittadini della riviera ligure.

Alessio Vinci, studente di 18 anni di Ventimiglia (Imperia), è stato trovato morto in un cantiere a Parigi.

Quanto alle cause della morte, è troppo presto per stabilirle, solo l'autopsia può chiarire i contorni di una vicenda che riguarda un ragazzo molto conosciuto in città.

Alessio aveva la fama di studente modello, con un'intelligenza superiore alla media: si è diplomato allo scientifico col massimo dei voti, facendo due anni in uno, e ha superato le selezioni per entrare con un anno d'anticipo alla facoltà di Ingegneria Aerospaziale del Politecnico di Torino, piazzandosi tra i primi 40 candidati. Pare che vivesse con il nonno, suo unico punto di riferimento, a Ventimiglia.

Proprio al nonno ha detto che stava andando all'università a Torino, e invece lo hanno trovato cadavere a Parigi. Perché si trovasse nella capitale francese, non si sa.

Tutte le ipotesi investigative sono aperte, compresa quella del suicidio. Anche se non si capisce come mai un ragazzo così bravo e ambizioso potesse togliersi la vita.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...