Ciclismo Triathlon » Spagna

Vuelta, la tappa va a Pinot. Staccato Fabio Aru

Domenica 09 Settembre alle 18:13


La partenza della tappa di oggi (foto Ansa)

È Thibaut Pinot il vincitore della quindicesima tappa della Vuelta di Spagna, con partenza da Ribera de Arriba e arrivo in salita a Lagos de Covadonga.

Il francese della Fdj si è imposto in solitaria con 28" di vantaggio sul colombiano Miguel Angel Lopez Moreno (Astana) e 30" sul britannico Simon Yates (Mitchelton-Scott) che ha conservato la maglia rossa di leader della corsa.

Fabio Aru invece, della UAE, è arrivato a oltre 5'.

La tappa di oggi è stata caratterizzata da una brutta caduto di cui è rimasto vittima il polacco Michal Kwiatkowski del Team Sky a circa 27 km dal traguardo.

Domani giorno di riposo, poi la settimana finale.

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • PATRIOTS3428 10/09/2018 13:09:28

    vorrei scrivere quello che penso....ma forse è meglio non scrivere niente
  • papili 10/09/2018 09:52:08

    spetta ai giornalisti scoprire i retroscena di questo impietoso declino....
  • alecarlo 10/09/2018 09:14:55

    Ma cosa è successo? Come mai questo declino. Mi ricordo che un anno non ha vinto il giro di Itala solo perchè aveva una squadra poco competitiva!
  • fra68 09/09/2018 23:36:06

    un' ottimo ciclista ma i campioni sono altri
  • airmen 09/09/2018 20:37:08

    Povero Aru, dispiace vederlo cosi', speriamo non sia arrivato il tramonto anticipato di un campione amato da tutti.