Cultura » Macomer

I canti del Marghine echeggiano nelle valli delle Alpi Provenzali

Lunedì 27 Agosto alle 16:39 - ultimo aggiornamento alle 21:41


Paesaggio della Val Mairo

I canti della tradizione di Macomer e del Marghine sono echeggiati per due giorni nelle valli delle Alpi Provenzali grazie all'esecuzione del Coro Città di Macomer, che è stato ambasciatore sardo della cultura e protagonista principale al Festival della coralità, svoltosi lo scorso fine settimana nella Val Mairo.

I cantori di Macomer, diretti dal maestro Enrico Pilo, hanno anche accompagnato la Santa Messa che è stata celebrata a circa 1600 metri sul livello del mare, in una chiesa sulle montagne.

Al rientro la formazione canora di Macomer si è resa protagonista di una performance nella sala di attesa al porto di Genova, allietando l'attesa di centinaia di passeggeri che dovevano imbarcarsi su una nave Tirrenia per Porto Torres.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook