Basket

Basket in carrozzina, debutto amaro per l'Italia di Spanu al Mondiale

Venerdì 17 Agosto alle 11:58


Claudio Spanu

Un'Italia a corrente alternata cede al Giappone per 58-50 nella gara d'esordio del Mondiale maschile di basket in carrozzina.

Scesi in campo con le maglie listate a lutto per la tragedia di Genova, Spanu e compagni sono rimasti in vantaggio (anche di 9 lunghezze) fino a 3 minuti dalla fine del terzo periodo di gioco.

Poi, grazie a un'efficace zone press, i nipponici hanno preso il sopravvento sugli azzurri che, tranne in un'occasione (41-40 con canestro di Giaretti), sono stati costretti ad inseguire gli avversari per tutto il resto dell'incontro.

Partito nel quintetto iniziale, assieme a Geninazzi, Giaretti, Carossino e Raourahi, il sorsense Claudio Spanu ha calcato il parquet di Amburgo per 20 minuti e 28 secondi, durante i quali ha realizzato 6 punti (2/3 da 3 e 0/5 da 2), catturato 3 rimbalzi e fornito 5 assist.

Il suo primo canestro in un Mondiale è arrivato a 4' 50'' dalla fine del 1° quarto, con una tripla tirata in faccia a Toyoshima per il +3 azzurro (7-10).

L'Italia tornerà in campo domani alle 11.45 per sfidare il Brasile.

I TABELLINI:

Giappone: Akeda, Iwai 4, Kawahara, Toyoshima 5, Fujisawa 4, Chokai 8, Furusawa, Kozai 15, Akita 12, Miyajima, Murakami 4, Fujimoto 6. Allenatore: Shimpei Oikawa.

Italia: Papi, Geninazzi 10, De Maggi, Spanu 6, Giaretti 11, Stupenengo 2, Santorelli 6, Carossino 3, Beltrame, Ghione ne, Raourahi 6, Schiera. Allenatore: Carlo Di Giusto.

Parziali: 11-18; 14-10; 19-13; 14-9.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook