Basket Regionale » Porto Torres

Basket in carrozzina: a Porto Torres il Candido Junior Camp

Lunedì 13 Agosto alle 11:50 - ultimo aggiornamento alle 12:54


Alcuni dei partecipanti al Candido Junior Camp

Sarà il PalaMura di Porto Torres ad ospitare dal 2 al 5 settembre lo special camp promosso dalla Federazione Italiana Pallacanestro in carrozzina in collaborazione con Dinamo Lab, GSD Porto Torres, Oso e Fondazione Vodafone Italia.

Il Candido Junior Camp è dedicato a bambini e ragazzi dagli 8 ai 22 anni con disabilità motoria provenienti dall'isola e non solo, nel segno dello sport, del divertimento e dell'integrazione. Saranno quattro giorni nel segno della pallacanestro, con due allenamenti al giorno, studiati per avvicinare alla pratica sportiva anche chi non gioca a basket.

Insomma, un appuntamento all'insegna della socializzazione e del divertimento con bambini provenienti da ogni parte della penisola.

Il presidente della Dinamo Lab Sassari, Gianmario Dettori, commenta: "Siamo felici e orgogliosi di far parte del Candido Junior Camp OSO, quando quattro anni fa abbiamo dato vita alla Dinamo Lab, tra gli obiettivi prefissati c'era quello di offrire ai più giovani un'opportunità di sport e integrazione. La vision comune e la condivisione dei valori fondanti tra Dinamo Lab e Fipic hanno reso naturale la nostra adesione. Siamo lieti di partecipare con i nostri giovani atleti che, in autunno, inizieranno il cammino di minibasket in carrozzina, dando vita a un progetto pilota che permetterà ai bambini con disabilità motorie di praticare questo sport meraviglioso che è la pallacanestro. Un progetto in linea con la filosofia della Fondazione Dinamo che agisce con attenzione sul territorio nazionale e regionale, con particolare riguardo ai più piccoli e ai giovani atleti".

I ragazzi si alleneranno al Palasport "Alberto Mura", solitamente teatro delle gare casalinghe del GSD Porto Torres (serie A): i ragazzi seguiranno le direttive del Responsabile Tecnico Carlo Di Giusto, Direttore Tecnico delle nazionali italiane di basket in carrozzina, coadiuvato dal coach della Dinamo Lab Fabio Raimondi e quello del GSD Sene Amadou Lamine, dal meccanico Emanuele Castorino, mentre Ambassador della tappa sarda sarà Simone De Maggi, membro della Nazionale italiana di basket in carrozzina.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook