Ciclismo Triathlon

Fabio Aru verso il "no" ai Campionati italiani

Giovedì 21 Giugno alle 09:01 - ultimo aggiornamento alle 15:16


Fabio Aru sarebbe intenzionato a non difendere il titolo nei prossimi Campionati italiani di ciclismo 2018, in programma il 30 giugno a Darfo Boario Terme, nel Bresciano.

L'indiscrezione arriva dal "Corriere dello sport", secondo cui il "Cavaliere dei Quattro mori", dopo il ritiro dall'ultimo Giro d'Italia, non sarebbe pronto per un nuovo appuntamento ufficiale.

Per l'atleta sardo negli ultimi giorni erano arrivati i risultati di alcuni test medici, che sembrerebbero aver evidenziato la presenza di alcune intolleranze alimentari.

Insieme alla sbagliata preparazione tecnica, questo elemento sarebbe stato alla base del flop nella gara italiana.

Sembra dunque che il corridore della Uae Emirates sia intenzionato a non partecipare al Tour de France e a tornare in sella in gara ufficiale solo in occasione del Giro di Polonia a fine luglio per prepararsi in vista della Vuelta e del Mondiale di Innsbruck, in programma dal 23 al 30 settembre.

(Unioneonline/F)

 
Giro d'Italia, Fabio Aru getta la spugna e si ritira

 
Fabio Aru, Giro d'Italia: intossicazione alimentare alle basi del flop

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

9 commenti

  • RIO-14 22/06/2018 13:47:46

    SPACCIAU.....Con l'ASTANA c'era una squada che lo faceva vincere a costo anche di aspettarlo e sacrificare la vittoria di tapa (vedi LANDA)
  • iskander66 22/06/2018 11:59:39

    Ma che razza di medici lo stanno seguendo?
  • Giano 22/06/2018 11:43:43

    Con tutta la simpatia per Fabio e l'augurio che superi questo periodo nero. Ma, adesso si chiamano "intolleranze alimentari"? Questi ciclisti subiscono controlli totali su tutto, dagli allenamenti personalizzati alle diete in cui tutto è previsto, studiato, misurato, pesato, controllato e costantemente sotto esame. e solo ora, dopo anni di carriera (e di vittorie) saltano fuori le "intolleranze alimentari"? "Ma mi faccia il piacere…", direbbe Totò.
  • user223863 22/06/2018 10:13:33

    La UAE emirates pare sia interessata a Simon Yates, che ha 25 anni ed ha fatto un ottimo giro d'Italia 2018, il giro di Polonia o la Vuelta sono manifestazioni di basso profilo e scarso appeal e snobbati dai top cyclists. Vedremo al mondiale, se toppa anche quello per aru si fa veramente difficile mantenersi capitano della UAE o altra squadra di rilievo.
  • EnterSardman 22/06/2018 09:49:04

    Come diceva Trapattoni, non dire gatto se non lo hai nel sacco. Aru ha incontrato dei problemi che lo hanno portato a un calo. Ora questi problemi sono stati identificati e si può rimediare. Vedrete che tornerà ancora forte
  • Steinbrueck 21/06/2018 17:27:22

    mi dispiace , anche perché avendo visto dei veri campioni mi sa che Aru il suo massimo lo ha gia dietro di se,come si dice in sardo" adi spacciau
  • Chiara_71 21/06/2018 13:54:55

    Annata storta x Fabio, mi dispiace, in bocca al lupo x l'anno prossimo!
  • albertmurgin 21/06/2018 12:27:08

    Zero!
  • sar2010 21/06/2018 10:30:41

    Abbiamo capito … fine del sogno … finita la carriera di Fabio.