Spettacoli

Molestie, Morgan attacca Asia Argento: "Non è un buon modello di madre"

Martedì 14 Novembre 2017 alle 11:25


"Perché Asia e altre persone hanno denunciato le molestie solo adesso?". La domanda viene posta a Marco Castoldi, in arte Morgan, in un'intervista a proposito dello scandalo Weinstein.

E nel rispondere lui critica, senza mezze parole, la ex compagna:"Perché non l'hanno fatto prima quando Harvey Weinstein era uno degli uomini più potenti del mondo? Improvvisamente ha passato dei guai e ora tutti gli si sono piombati addosso come avvoltoi. Adesso mi viene quasi da provare pietà per lui", dice Morgan. Aggiungendo: "Vorrei mantenere una certa eleganza, ma dico che non la denuncerò al tribunale dei minori dicendo che le porterò via la figlia perché una madre del genere non è tanto un buon modello".

Il celebre cantante e Asia Argento hanno un figlia, Anna Lou, nata dalla loro lunga relazione.

"Trovo esagerato parlare di violenza - prosegue quindi Morgan - Quella di Asia è stata una scelta. Che non bisogna confondere con la violenza che è abominevole ed è uno degli atti peggiori che un essere umano possa commettere. Qui mi sembra che si tratti davvero di un'altra cosa".

L'attrice, fra le prime a denunciare Weinstein e ad ammettere di avere avuto con lui una storia, ha prontamente risposto a Morgan via Twitter: "Marco Castoldi, padre di mia figlia, non paga il suo mantenimento dal 2010. Gli pignoreranno la casa. Non mi sembra una fonte attendibile".

(Redazione Online/v.l.)

 
"Asia non esce di casa, ha paura che Weinstein si vendichi"

 
Asia Argento litiga su Twitter con Alec Baldwin. Che la blocca

 
Caso Weinstein, la difesa di Oliver Stone e la rabbia di Asia Argento

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • ienaridens 15/11/2017 17:43:48

    da donna mi chiedo sino a che punto si arriverà. scegliere di cedere ai compromessi non è violenza. la violenza è chiara e indifendibile. in questo caso certe signorine hanno scelto cosa fosse più "utile" e meno dannoso per il momento in cui i fatti si son verificati. ergo dopo anni non ha senso parlarne come violenze, perchè son solo scelte.
  • julian10 14/11/2017 18:48:01

    queste cose si tengono fra le 4 mura!!
  • Erbi 14/11/2017 17:43:39

    Forse sarebbe stato, almeno secondo il mio parere, venisse steso il c.d. "Velo pietoso". Il granchio che sparla dell'aragosta: infatti, Lui, non è un bell'esempio di padre. Povera figlia, venuta al mondo proprio in un ambiente per niente invidiabile.
  • Idiotshunter 14/11/2017 13:18:32

    Uno scontro fra titani!
  • Torre2 14/11/2017 11:42:01

    bella coppietta, complimenti