Cronaca » Perù

Mangiano stufato contaminato a una veglia funebre: otto morti

Martedì 07 Agosto alle 15:01


Immagine simbolo

Almeno otto persone morte e 20 ricoverate in gravi condizioni dopo aver partecipato a una veglia funebre.

La notizia è stata resa nota dalle autorità della regione di Ayacucho, nel sud del Perù, e secondo le prime informazioni è probabile che la causa sia stato cibo contaminato servito durante la cerimonia.

Alcuni specialisti del governo sono già stati inviati nel distretto di San José de Ushua per trovare la fonte della contaminazione: secondo i media locali potrebbe trattarsi di veleno per topi o insetticida contenuto in uno stufato di carne offerto alla veglia.

Fra le venti persone ricoverate anche il sindaco della città e due figli del defunto.

L'incidente arriva a meno di un mese dall'intossicazione che ha colpito centinaia di alunni peruviani, che si sono sentiti male dopo aver fatto colazione in decine di scuole nella provincia di Cañete.

In quel caso a causare i malori potrebbero essere stati succhi di frutta scaduti e forniti da una società che aveva un appalto con il governo, ora citata in giudizio.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Marinero 07/08/2018 17:05:05

    Si tratta di nouvelle cuisine, sostituiscono i tradizionali aromi, con topicida, e altri antiparassitari, più economici, e gustosi da morire...