Politica » Italia

Vaccini, il post di un consigliere M5s: "La politica viene prima della scienza"

Martedì 07 Agosto alle 17:46 - ultimo aggiornamento alle 19:36


Davide Barillari (foto da Facebook)

Ancora in fiamme la polemica all'interno del Movimento 5 Stelle sul tema vaccini. Ad accendere la miccia, stavolta, è un post pubblicato su Facebook da Davide Barillari, consigliere M5S in Regione Lazio e primo firmatario della proposta di legge sui vaccini al centro delle polemiche delle scorse settimane.

"La politica viene prima della scienza. I politici - scrive il pentastellato - devono ascoltare la scienza, collaborare, non farsi ordinare dalla scienza cosa è giusto e cosa è sbagliato, accettando le parole della scienza mainstream come dogmi religiosi. Perché la scienza deve essere democratica, e quindi deve ascoltare tutti... compresi ricercatori e scienziati che, con dati alla mano, contestano il dogma ufficiale".

"Quando si è deciso che la scienza fosse più importante della politica? Chi l'ha deciso e perché? A questo siamo arrivati. Visto che i politici sono tutti ignoranti, allora mettiamo medici e scienziati a scrivere le leggi, piuttosto che fargli perdere tempo a fare ricerche, ad analizzare dati e numeri, e ad occuparsi di curare i loro malati. Cosi finalmente avremo leggi che obbligheranno davvero 'il gregge' a trattamenti sanitari decisi dai medici", incalza Barillari.

Il post delle polemiche

"Gli scienziati dello stampo di Burioni, cioè legati a doppio filo sia alle multinazionali del farmaco che ai partiti del passato bocciati alle urne dagli italiani, sono davvero convinti di detenere l'unica verità possibile, eterna ed inconfutabile; e sono davvero convinti che la politica si debba inchinare supinamente a loro", attacca il consigliere grillino.

I vertici pentastellati hanno immediatamente espresso il loro no a tali affermazioni. "Il Movimento 5 Stelle - si legge in una nota postata sul Blog delle Stelle - prende totalmente le distanze dalle dichiarazioni del consigliere regionale del Lazio Davide Barillari. La linea del Movimento sui vaccini è quella messa nero su bianco nel contratto di governo votato dagli iscritti e portata avanti del ministro della salute Giulia Grillo".

(Unioneonline/D)

TAVERNA: "AI MIEI TEMPI SI FACEVA LA PROCESSIONE":

LO STOP ALL'OBBLIGO VACCINI:

 
foto ansa
Slitta l'obbligo vaccini, contrario anche il 5S Trizzino: "Ho visto bimbi morire"

 
immagine simbolo
Caso vaccini, Arru: "Non cancellare l'obbligo". L'ordine dei medici: "No al rinvio"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

18 commenti

  • wing1250 08/08/2018 18:33:02

    Caro Brent ,il tuo è una specie di sillogismo senza significato,una roba degna del seicento spagnolo ; la scienza è una continua ricerca , mica puoi disquisire di dommi ; ma usa la ragione e la realtà, conoscendo la una e l' altra . Che c'entra la politica ,che c'entra la demagogia social . Anche credere negli asini che volano è un pensiero,ma non è scienza.
  • Brent 08/08/2018 17:34:50

    Wibg1250 scusa ma sulla vispa Teresa non mi pronuncio perché dovrei prima studiare l'argomento, tu hai ragione sono un grillino però sono anche uno dei pochi favorevole ai vaccini obbligatori, in ogni caso ribadisco che il teorema "se uno scienziato ha detto così è sicuramente vero" è un luogo comune che gli stessi scienziati rifiutano
  • wing1250 08/08/2018 13:55:40

    Brent tu sei un grillino ; di cosa si può parlare con te. Che ne dici della vispa Teresa.
  • tigellius 08/08/2018 13:00:33

    Scusate ma perché perdete tempo con questo Barillari??? Se volete farvi quattro grasse risate, andate a sentire quel che dice la Taverna a proposito dei vaccini….
  • Brent 08/08/2018 12:09:57

    Barillari ha perfettamente ragione la politica è una cosa e la scienza un'altra, in primo luogo la medicina non è una scienza esatta (basti pensare ai farmaci che venivano prescritti anche alle donne in gravidanza e che causavano poi malformazioni fetali) ma anche la scienza progredisce per confutazione di teorie che prima venivano date per certe, e poi un politico deve fare quello che gli chiedono i suoi elettori e non quello che dice lo scienziato di turno
  • user238504 08/08/2018 08:31:45

    Quindi secondo questo cialtrone la scienza deve essere asservita alla politica. Che finezza di pensiero....
  • Utente_US 08/08/2018 07:29:33

    Infatti: la scienza e la natura hanno sempre ragione. La politica è la perfetta antagonista.
  • wing1250 08/08/2018 06:43:08

    Chi di stupisce Delle cretinate di questi sciocchi non conosce i cinque stelle.
  • marxmura 08/08/2018 00:18:21

    un ignorante, arrogante e pericoloso
  • tamburello 07/08/2018 23:46:29

    Vabbè,....sarà stato il caldo...anche se non ha tutti i torti