Calcio Regionale

Il calcio che unisce: si fondono le due squadre di Villacidro

Sabato 01 Settembre alle 17:36 - ultimo aggiornamento alle 18:11


Nicola Saiu (Fc Villacidro) e Matteo Marrocu (Asd Villacidrese)

Riportare Villacidro nel calcio che conta e puntare sul settore giovanile: queste le priorità dell'unificazione tra le due realtà calcistiche del paese d'ombre: ASD villacidrese, che nella stagione 2010/2011 aveva raggiunto la Lega Pro e FC Villacidro, anch'essa gloriosamente rappresentata in passato nella Serie B femminile.

Al via con 230 atleti il nuovo progetto, che apporta anche 6 giocatori provenienti da F.C. Villacidro nella prima squadra che milita nel girone b del campionato di prima categoria.

L'attuale stagione 2018/19 vedrà ancora le squadre iscritte con i due nomi diversi nei vari campionati: prima categoria, juniores, allievi e giovanissimi per ASD Villacidrese, esordienti, pulcini, primi calci e piccoli amici per FC Villacidro, ma tutte le compagini già da quest'anno calcistico si fregeranno del nuovo stemma, che sintetizza elementi e colori dai due precedenti.

Gli attuali presidenti delle due società: Nicola Saiu (FC Villacidro) e Matteo Marrocu (Asd Villacidrese)
Gli attuali presidenti delle due società: Nicola Saiu (FC Villacidro) e Matteo Marrocu (Asd Villacidrese)

L'anno prossimo, con la formalizzazione anche burocratica dell' unificazione, si porterà a termine il progetto di fusione, che consentirà di ottimizzare risorse ed energie: dal campo alle mansioni organizzative e alle attività logistiche.

Gli attuali presidenti delle due società Matteo Marrocu e Nicola Saiu mostrano entusiasmo e non nascondono le ambizioni: "Era un passo da compiere. I ragazzi e tutto l'ambiente non aspettavano altro. Ci attendiamo un rinnovato interesse e un maggiore coinvolgimento del pubblico, e di riflesso anche degli sponsor".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook