Spettacoli

"Scusa, vorrei abbracciarti": la lettera di Luxuria ad Asia Argento

Lunedì 18 Dicembre 2017 alle 15:57 - ultimo aggiornamento Lunedì 18 Dicembre 2017 alle 18:34


Vladimir Luxuria e Asia Argento

"Sono giorni che mi porto dentro un magone e adesso trovo la forza di chiedere scusa ad Asia e a tutte le donne che si sono sentite ferite dalle mie parole".

Inizia così la lettera aperta che Vladimir Luxuria indirizza ad Asia Argento dopo la lite in tv su Rai Tre, alla trasmissione "Cartabianca".

"Alla storia di Asia, non riesco a credere" aveva detto la scrittrice e militante per i diritti Lgbt, provocando la dura reazione dell'attrice, tornata nella trasmissione condotta da Bianca Berlinguer per confrontarsi con chi l'ha attaccata dopo aver denunciato le molestie di Weinstein.

"Il destino, il karma o la provvidenza (ognuno la chiami come vuole) - scrive Luxuria sul suo profilo Facebook - mi ha fatto conoscere proprio il giorno dopo la trasmissione una donna che mi ha raccontato di una violenza subita 30 anni fa e che quando si era confidata per la prima volta nessuno le aveva creduto. Ha pianto davanti a me e io mi sono sentita di mxxxa. Di mxxxa perché ero così presa da me e dal predicozzo che avevo preparato da non essere stata in grado di leggere negli occhi le tue lacrime. Perché per troppo tempo mi sono lasciata deviare dai demoni del sospetto e della diffidenza".

La militante per i diritti Lgbt dice quindi di aver esagerato senza alcuna "compassione e solidarietà". "Mi sono rivista nella puntata e mi sono fatta schifo da sola nel riconoscermi - spiega -. Tanti miei amici e persone con cui ho condiviso tante battaglie mi hanno fatto ulteriormente capire con i loro giusti rimproveri e incazzature che ormai avevo perso senno e strada".

"So che è troppo tardi e non pretendo che tu possa accettare le mie scuse ma ti giuro che sono sincere - conclude Luxuria - Vorrei abbracciarti e ritrovare nei nostri occhi non più rancore ma la gioia di vivere che auguro a tutte coloro che hanno sofferto in passato e che vogliono combattere. Ti voglio bene".

A stretto giro è arrivata, via Twitter, la replica di Asia Argento: "Scuse accettate – scrive l'attrice -. La vita è un bel libro, voltiamo pagina".

Il post di Vladimir Luxuria

Il tweet di Asia Argento

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • rosalux 18/12/2017 20:17:33

    Solo le persone intelligenti sono capaci di chiedere scusa. E Luxuria sicuramente lo è. Brava!
  • gioiello 18/12/2017 18:40:43

    Così si allunga il brodo e non cadono nella totale indifferenza