Cultura » Cagliari

I migliori laureati dell'Università di Cagliari premiati questa mattina in Ateneo

Giovedì 12 Luglio alle 15:34


Foto di gruppo con al centro il rettore, Maria Del Zompo

Premiati questa mattina i 16 migliori laureati dell'Università di Cagliari per l'anno accademico 2016/2017.

I brillanti "neo dottori" sono stati individuati tra coloro che si sono laureati in corso con una votazione di almeno 107/110 maturata entro il mese di dicembre 2017. Nello specifico, i premiati hanno tutti conseguito il titolo con una votazione di 110/110 e la lode e, in tre casi, con una durata inferiore a quella prevista dal corso di studio.

Ad essere selezionati per ogni facoltà un laureato in un corso di laurea di durata triennale, uno in un corso di laurea magistrale di durata biennale e, per le quattro facoltà ove sono presenti, uno in un corso di laurea magistrale a ciclo unico (cinque o sei anni).

A ricevere il riconoscimento, dalle mani del rettore Maria del Zompo, sono stati: Michela Altea, Michela Chillocci, Riccardo Maccioni, Marco Micheletto, Maurizio Bianco, Alessio Mocco, Veronica Mulas, Valeria Taccori, Filippo Fanni, Salvatore Tambasco, Serena Virdis, Andrea Borsato, Daniele Cerulla, Elena Sofia Safina, Daniela Fiorini, Debora Sanna.

La mattina è stata inoltre occasione di presentazione dell'offerta formativa dell'Ateneo per il nuovo anno accademico, che prevede 37 corsi di laurea triennali, 38 magistrali (di cui 3 di nuova istituzione) e 6 a ciclo unico.

I tre corsi di nuova istituzione sono in Computer engineering, cybersecurity and artificial intelligence, Scienze delle professioni sanitarie tecniche diagnostiche e Scienze della produzione multimediale.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Giano 13/07/2018 13:47:23

    Naturalmente tutti in posa davanti alla gigantografia di Gramsci (immancabile, che si parli di università, di politica, turismo, economia, della sagra della fregola di Setzu, o della ricetta classica della carbonara). Ma sono certo che non è intenzionale, è solo una pura coincidenza. Giusto?