Cronaca » Sassari

"Camerata, presente!": Sassari, il saluto fascista ai funerali indigna il web

Martedì 04 Settembre alle 11:20 - ultimo aggiornamento alle 17:07


(Foto Ansa)

"Camerata, presente!".

Stanno facendo il giro del web le immagini dei funerali di Giampiero Todini, nella chiesa di San Giuseppe, a Sassari.

Circondata da un picchetto d'onore - circa trenta i partecipanti appartenenti a CasaPound - la bara di Todini, docente di Diritto italiano all'Università di Sassari, viene omaggiata con un vero e proprio saluto fascista, davanti agli occhi del parrocco della chiesa.

Le immagini

A pubblicare le immagini, il rito si ripete per tre volte, è la consigliera comunale Lalla Careddu, indignata dalla scena.

"Nella nostra città - scrive su Facebook - sul sagrato di una chiesa, senza vergogna. Fascisti sdoganati. Poi dite che sono fissata".

IL SINDACO SANNA - "Voglio esprimere la più netta condanna - ha commentato il sindaco di Sassari, Nicola Sanna - per quanto accaduto ieri pomeriggio nel sagrato della chiesa di San Giuseppe. Un'esibizione non solo disdicevole e perfino buffonesca, ma anche profondamente irrispettosa nei confronti del luogo sacro, della famiglia del defunto e dell'intera cittadinanza".

"Le dichiarate simpatie politiche del professor Todini - ha aggiunto -, nominato anche cavaliere al merito della Repubblica e commendatore, non credo che possano giustificare lo spettacolo, pubblico, che è andato in scena ieri nel centro della nostra città. Una città che ha approvato un ordine del giorno sulla tutela e promozione dei valori della resistenza antifascista e dei principi della costituzione repubblicana".

IL PD DI SASSARI - "A Sassari - ha concluso - non c'è spazio per revival di squadrismo e rigurgiti antidemocratici".

"Quello che è avvenuto ieri davanti alla chiesa di San Giuseppe durante i funerali del Professor Giampiero Todini è un fatto grave che condanniamo con forza e nella maniera più assoluta", si legge invece in una nota a firma dei segretari provinciale e cittadino del Pd Gianpiero Cordedda e Gianni Carbini. "Sassari - prosegue il Pd cittadino - è una città profondamente antifascista e ogni manifestazione o atto che possa anche solo minimamente metterlo in discussione deve essere bloccato sul nascere".

PIGLIARU - "Sassari e l'intera Sardegna non meritano lo spettacolo offerto da un gruppo di nostalgici condannati dalla storia e messi fuori legge dalla nostra Costituzione". Questo il commento, invece, del governatore Francesco Pigliaru. Che aggiunge: "Manteniamo alta l'attenzione contro qualsiasi forma di fascismo, contro gli egoismi e l'intolleranza. La storia insegna e noi non abbiamo intenzione di dimenticare le terribili lezioni del passato".

(Unioneonline/D-l.f.)

IL FIGLIO: "ERA IL SUO DESIDERIO":

 
Funerale fascista a Sassari. Todini jr: "Così voleva papà"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

19 commenti

  • Brent 04/09/2018 22:00:51

    Assistere a sceneggiate del genere fa capire quanto lacunosi siano i servizi sociali a Sassari, sono convinto che se queste persone fossero seguite da personale qualificato in campo psichiatrico sicuramente non sentirebbero la necessità di rendersi ridicoli ai funerali di parenti e conoscenti
  • wing1250 04/09/2018 19:09:50

    ps anche il comunismo è un crimine, e contro l'umanità. se lo ricordino gli indignati a senso unico, che loro non possono darsi per indignati davanti ad un saluto, loro che si trascinano il peso storico di una spaventosa e prolungata strage di umanità .
  • wing1250 04/09/2018 19:04:57

    ma quale indignazione , ed abbiate rispetto per un povero morto.
  • user240269 04/09/2018 18:05:28

    Non sono fascista, ma sono indignato contro il Pi Diotismo. Il fascismo ha fatto degli errori, ma non aveva impedito ai giovani di mettere su famiglia e avere figli, non aveva messo in atto piani di genocidio e sostituzione etnica degli italiani-sardi. Con i Pi Dioti al governo gli italiani-sardi sono stati portati alla povertà estrema e indotti al suicidio, alla quasi totalità dei giovani hanno impedito di mettere su famiglia e promuovono l'invasione, in sintesi estinzione/sostituzione etnica
  • Brent 04/09/2018 17:28:17

    Il saluto fascista non è reato se viene effettuato spontaneamente da singoli individui, qui invece è stata organizzata una (patetica) messa in scena di gruppo con atteggiamenti militareschi che sicuramente configurano il reato di apologia del fascismo
  • Sardofelix 04/09/2018 15:38:59

    A quanto è dato sapere, è stato solo rispettato un desiderio del defunto, e gli indignati in servizio permanente effettivo hanno perso un'altra stupenda occasione per tacere. Il solito quesito sull'ipocrisia italiana si ripresenta: è più fascista chi fa il saluto romano o chi è così sicuro di avere la verità in tasca da imporre il proprio modo di pensare agli altri?
  • user221034 04/09/2018 15:22:41

    Il fascismo non è un'idea, è un crimine, ampiamente condannato dalla storia condannato dalla storia. siete residuati bellici patetici e ridicoli, ma, come tutti i fascisti, pericolosi e fuori dal consesso civile. Sciò.
  • raiinbow6 04/09/2018 15:06:36

    il saluto romano non è considerato reato se usato nelle commemorazioni e non mi pare si sentano frasi che inneggiano al fascismo. al contrario invece vedo molta violenza nei cortei dei centri sociali.
  • nur 04/09/2018 14:54:45

    La sinistra deve farsene una ragione, i fascisti esistono e continueranno ad esistere...
  • Antoniu 04/09/2018 14:51:34

    fa schifo e le motivazioni per cui fa schifo sono le stesse per cui esiste l'apologia del fascismo. Ripassatevi la storia, squadristi! E non tirate in ballo il comunismo ora. Farà schifo pure quello, ma è un altro argomento.