Cronaca » Isili

Scoperta maxi evasione fiscale: nei guai un'azienda di Isili

Mercoledì 16 Maggio alle 12:16 - ultimo aggiornamento alle 19:02


La Guardia di finanza

Ammonta a oltre 200mila euro la maxi evasione fiscale scoperta dalla Guardia di finanza di Isili.

Al termine di una verifica nei confronti di un'azienda che opera nel settore dell'edilizia, i finanzieri hanno accertato l'omessa dichiarazione di parte dei proventi.

Grazie a moderni e innovativi sistemi di indagine, sono stati recuperati a tassazione ricavi per oltre 200mila euro e violazioni all'Iva per circa 50mila euro.

Ulteriori approfondimenti hanno consentito di rilevare che l'azienda negli ultimi anni si era aggiudicata vari appalti in vari Comuni, anche di altre province.

Operando col regime della scissione dei pagamenti, il cosiddetto Split Payment, risultava sempre a credito di imposta ma i Baschi Verdi hanno notato importanti incongruenze tra quanto emerso dalla documentazione e dai registri contabili e quanto indicato nelle dichiarazioni fiscali.

All'impresa è stata addebitata una sanzione fino al doppio dell'imposta evasa pari a oltre 90mila euro.

(Unioneonline/s.s.)

I "FURBETTI" DEL TICKET:

 
Esenti dal ticket senza averne diritto, "pizzicati" quattro sardi

IL CASO A CAGLIARI:

 
guardia di finanza
Ricavi non dichiarati, la scoperta a Cagliari

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook