Cronaca » Quartu Sant'Elena

"Una spiaggia per nudisti sul litorale di Quartu": la proposta del sindaco

Giovedì 15 Marzo alle 14:45 - ultimo aggiornamento alle 16:59


Una spiaggia riservata ai nudisti.

Questa la proposta che il sindaco di Quartu, Stefano Delunas, ha rivolto in Consiglio Comunale, spiazzando tutti.

L'obiettivo, dice, è valorizzare il turismo quartese, puntando su coloro che amano trascorrere le giornate al mare senza il "peso" dei costumi.

"È una filosofia di vita, sulla quale c'è un indotto economico abbastanza rilevante - ha detto il primo cittadino ai microfoni di Videolina, precisando - Chiaramente non abbiamo in mente di realizzare una spiaggia simile al Poetto ma in una delle aree riservate del nostro litorale, che va dal Margine Rosso a Geremeas".

L'idea ha diviso i cittadini: "Non sarebbe male - dicono alcuni -, purché ci sia il rispetto di tutti". Per altri, invece, "non se ne sentiva il bisogno".

(Unioneonline/D)

IL TERMOMETRO:

 
Il sindaco di Quartu propone una spiaggia per nudisti: che ne pensate?

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

14 commenti

  • pierolog 17/03/2018 14:43:13

    un modo come un altro per ammettere che il comune è in mutande . . . . e se le vorrebbe pure togliere
  • user220272 17/03/2018 00:18:39

    Prima di scrivere manifestando tutta la vostra ignoranza perché non provate ad informarvi sull'argomento ? Lo sapete che in Europa ci sono spiagge e strutture naturiste ovunque eccetto che in Italia ? E che questi posti sono frequentati da milioni di persone di tutte le età, e da tante famiglie con bambini ? E che tutto questo non ha nulla a che vedere con perversione, esibizionismo o altro ? E che il tipico soggetto dedito a questa pratica é di livello socio-culturale superiore alla media ?
  • alexxio 16/03/2018 09:46:06

    come se Quartu non avesse altri problemi!! ma il signor sindaco gira in elicottero per non vedere il degrado in cui versa la ridente cittadina di Quartu San'Elena???
  • user238143 16/03/2018 08:07:29

    Tappare le buche ha un costo. Autorizzare il naturismo, invece, porta un guadagno che può contribuire a far tappare le buche. Il Sindaco (che non conosco) ha dimostrato doti di lungimiranza.
  • Fidenzio 15/03/2018 22:33:41

    Per chi non lo sapesse: "Il naturismo è un modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla pratica della nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente".
  • nopagoafitto 15/03/2018 21:21:01

    Ma siamo sicuri che quest'uomo stia bene?
  • user238034 15/03/2018 19:54:49

    Anche un quartiere a luci rosse, di carattere internazionale, ha appartenenza ad una filosofia di vita, con un indotto economico più che rilevante...
  • alexander5 15/03/2018 19:12:14

    le priorità della vita...mah.. Quartu città libera da problemi, no? Ora può mettere in calendario come tema di discussione se andare o no al mare con le chiappe al vento...
  • B-Stocchino 15/03/2018 17:21:43

    tanto se non abbassano le tasse presto non ci sarà bisogno di una spiaggia per girare nudi
  • user220048 15/03/2018 17:17:00

    Avendo risulto magnificamente tutti i gravi problemi di Quartu, il Sindaco Delunas può ormai dedicarsi anche alle cose allegre. Quando uno ha fatto interamente il proprio dovere si può permettere tutto. Sicuramente avrà il plauso degli automobilisti e dei pedoni di Quartu per il magnifico stato delle strade, del traffico ordinato, della cura del verde, degli sportivi per i favolosi impianti, del mondo culturale e da parte dei cittadini in disagiate condizioni. Tutti al mare